Assemblea Plenaria Gruppo Permacultura Sicilia 27-28-29 giugno 2014 - c/o Il Giardino delle belle


Dal 27 al 29 giugno si terrà al Giardino delle Belle l'assemblea plenaria del Gruppo Pemacultura Sicilia.

Questo evento, che si tiene due volte all'anno, vedrà la partecipazione di permacultori (o aspiranti tali) e simpatizzanti della permacultura provenienti da tutta la Sicilia.

Saranno 3 giorni di incontri di progettazione delle attività annuali del gruppo, tavoli aperti di discussione, scambi di idee, condivisione e presentazione di progetti personali.

La domenica mattina, poi, l'incontro si sposterà, al Cine Teatro nella Piazza Dante in Butera, e la mattina sarà aperta a tutte le persone esterne alla rete.

Una bellissima occasione per conoscere più da vicino il mondo della permacultura siciliana e le persone che vi si dedicano.



INFORMAZIONI

Per informazioni sui programmi e le modalità di iscrizione:

Organizzazione:
Mario Carbone           327.0177761
Michele Russo            338.1985133
Paolo Costa               340.6738926
Marco Scarpino          328.4681886              
Manuela Trovato        327.7426235              

REGISTRAZIONE

Alla plenaria ENTRO E NON OLTRE DOMENICA 22 GIUGNO 


Gruppi di lavoro 

(in cui troverete nelle varie sezioni in basso i compiti per cui si richiede collaborazione)
  

IL LUOGO

www.ilgiardinodellebelle.com


COS'E' LA PERMACULTURA:


Il termine Permacultura è l’unione tra i vocaboli inglesi Permanent, Agriculture e Culture, vale a dire agricoltura permanente per una cultura permanente.

La nostra cultura si basa sull’agricoltura, essendo questa la base degli insediamenti umani, e potrà tramandarsi, svilupparsi e sopravvivere, soltanto basandosi su una oculata e sostenibile gestione delle risorse naturali.

La permacultura è l’arte di progettare nuovi ecosistemi, partendo dall’osservazione e dallo studio dei sistemi naturali preesistenti, per poi applicare strategie integrate che creino, agevolino e rafforzino la rete vitale.

Il fine ultimo è quello di sviluppare un ecosistema produttivo caratterizzato dalla biodiversità e dalla ricchezza di processi naturali che caratterizzano un ecosistema naturale.

Tutto ciò deve necessariamente poggiarsi su una complessa rete di conoscenze, antiche e moderne, che vanno delle tecnologie tradizionali agli studi antropologici e sociologici, dalle  competenze ecologiche e geografiche alle sperimentazioni agronomiche, dalle strategie economiche per lo sviluppo allo studio degli insediamenti umani, sviluppando costantemente la condivisione di saperi, risorse e sperimentazioni.

Programma della PLENARIA 2014


Venerdì 27
ore 16.00 check in, accoglienza e sistemazione
ore 18.00 apertura dell'assemblea, presentazione del luogo, inizio dei tavoli tecnici
ore 21,00 cena condivisa
  
Sabato 28
ore 7.00 colazione
ore 8.00 inizio attività
ore 11.00 pausa e gestone libera
ore 13.00 pranzo e pausa
ore 16.00 ripresa delle attività
ore 18.00 pausa
ore 18.30 ripresa delle attività, presentazione dei progetti personali
ore 21.00 cena
ore 22.00 festa, musica, etc.

Domenica 29
ore 7.00 colazione
ore 8.00 inizio attività
ore 1o.00 trasferimento in paese
ore 10.30 incontro pubblico al cine teatro di Butera
ore 13.30 pranzo e pausa
ore 16.00 feedback, chiusura e saluti


SUL POSTO

Ecco un piccolo vademecum preziosissimo per voi e per noi.Il vostro personale contributo aiuterà a risolvere grandi noie organizzative.

Cose da portare


INDISPENSABILI
Acqua potabile personale per il numero di giorni di permanenza
Tenda, materassino, lenzuola, cuscino, telo sottotenda e telo ombreggiante (basta anche un semplice vecchio lenzuolo.
Piatto, bicchiere, posate, tovagliolo
Carta igienica
Torcia
Tappeto da picnic o almeno qualcosa su cui sedersi per terra e sulle balle di paglia
Costume da bagno
Antimoschitos
Un capo per la sera (la temperatura scende di circa 10°
Calzini puliti J

DIVIETO
Accendere fuochi di qualsiasi genere (tranne nella zona definita)
Usare saponi chimici/industriali
Introdurre e soprattutto lasciare qualsiasi tipo di spazzatura

Non portare
Cibi deperibili (non abbiamo frigoriferi sufficienti)

Sconsigliato
Camminare a piedi nudi, nell’erba sfalciata ci possono essere rametti appuntiti…

Animali
Ci sono già un paio di cani, sarebbe meglio evitare lotte all’ultimo sangue …. Qualora dovesse essere inevitabile portarli, i relativi padroni si assumeranno il totale  controllo e responsabilità.




Nessun commento: